Anche nel caso del bagno e della cucina, la grande differenza la fa una buona organizzazione, per questo qui seguiranno alcuni suggerimenti per organizzare due zone così importanti per la nostra socialità e per il nostro benessere psicologico.

Che ne dite ci vogliamo togliere subito il dente di ciò che ci crea maggior imbarazzo, ovvero il bagno? Però poi promettetemi che leggete fino in fondo!

amuchinaPrima di tutto è doveroso da parte mia incentivarvi all’uso del bagno pubblico, sia per grandi che per piccini (in quasi tutti i campeggi ci sono i bagni apposta per bambini, studiati a loro misura!) munendovi preventivamente di Amuchina che è l’unico disinfettante che garantisce la rimozione di batteri e non necessita di risciacquo. Potete anche munirvi di copri water di carta usa e getta per fasciare la ciambella del wc prima di sedervi. Ma se Amuchinae copri water non vi convincono ecco allora come aggirare il problema del “Oddio dove la faccio?!”

Abbiamo già detto che “una stanza” della tenda viene adibita a camera da letto, la zona fra i due teli dell’altra “stanza” (caso abbiate scelto la tenda Como 6), verrà destinata a bagno per i bambini e/o per gli adulti che non riescono a farla nei bagni pubblici o anche solo per non uscire la notte. A questo punto le soluzioni che vi prospetto sono 3.

  1. WC CHIMICO PORTATILE da utilizzare con sacchetti. Perché i Sacchetti? wcPerché ogni volta che andrete in bagno cambierete solo il sacchetto utilizzato e lo sostituirete con uno nuovo! Questo è il metodo migliore per contenere puzze fisiologiche e per evitare di pulire il wc tutti i giorni!
  2. WC CHIMICO PORTATILE e AQUA KEM BLUE. IL Wc chimico portatile è fatto apposta per contenere gli scarti de nostro corpo mentre l’Aqua Kem Blu serve per prevenire formazioni di gas, mantenere igienizzato il serbatoio e per sciogliere i rifiuti solidi. La casetta sottostante la ciambella andrà vuotata bagno del campeggio appositamente attrezzato e identificato come “VUOTATOIO WC CHIMICO” o “KIMIK” (Questo lavoro è il peggiore delle cose da fare in campeggio!) e risciacquata abbondantemente almeno una volta al giorno … vi suggerisco di fornirvi di un bel paio di guanti di gomma, di quelli che si usano per lavare i piatti, da dedicare a questo lavoro!NINAT
  3. C’è un’ultima possibilità per non tenere il bagno in tenda, che è quello di comprarsi una mini tenda (TIPO QUESTA) da posizionare affianco alla vostra “suite” e li dentro mettere il wc chimico portatile. Io consiglio ancora i sacchetti, non fatevi prendere dai pregiudizi, perché se lo facciamo con la cacca dei cani possiamo farlo con la nostra!

Esistono anche altre soluzioni decisamente più economiche del wc portatile, ma qui lascio spazio alla vostra fantasia su come utilizzare un secchio di plastica robusta e un riduttore per il wc…

Poiché mi sono già dilungata a sufficienza sull’argomento bagno, per quel che
riguarda la cucina trovate la mia proposta nel prossimo articolo dal titolo “CUCINARE IN TENDA NO PROBLEM!”

 

Rispondi