elephant-1088555_1920La verdura lo sappiamo tutti, per i bambini (e a volte anche per noi adulti!) è particolarmente indigesta, ma con qualche piccolo trucchetto non solo si può riuscire a far mangiare qualche verdura ai nostri piccoli ma addirittura rendere più gustosi i nostri piatti anche per noi! 

Il problema vero per i bambini spesso non è tanto il sapore quanto il colore del vegetale stesso, quindi come mio consiglio personale, vi suggerisco di cominciare ad abituare i più piccoli ai sapori di prodotti ortofrutticoli in piccole dosi che aumenteranno gradualmente e almeno all’inizio, che non siano verdi come ad esempio carote, zucche, zucchine pelate e pomodori!

Quello che segue è per me un intero menù dedicato alla mia secondogenita, che neppure tocca frutta o verdura tanto le fa “schifo” (scusate il francesismo!) eppure  nonostante la mia bimba ne conosca tutti gli ingredienti per lei quello che segue è il menù della festa!

A chi avrà voglia di provare queste ricette sarò molto grata se mi daranno il proprio parere! Se avete qualche altra ricetta da aggiungere e da condividere con altre mamme, potete inviarmele e sarò lieta di postarle a vostro nome.

Ricordate anche che per introdurre il tema verdure con i vostri bimbi ho pubblicato questa storia, gratuita che potete leggere assieme e commentare.

zuccaPRIMO PIATTO: Speazle di Zucca al pomodoro – Ingredienti: 400 gr di farina, 4 uova, mezzo bicchiere di latte, 450 gr di zucca cotta e mondata (preferibilmente al forno ma va bene anche lessa), 40 gr di parmigiano reggiano grattugiato, sale e pepe quanto basta. Impastate tutti gli ingredienti assieme in una terrina (ma è ancora meglio se avete il Bimby!) Mettete l’acqua a Bollire e salatela. Mentre l’acqua bolle con un passaverdura a buchi larghi fate cadere il composto ottenuto nell’acqua che bolle! Il condimento ideale per me è con il sugo di pomodoro bollito con un po di sale ed un filo di olio d’oliva a crudo.

LA VARIANTE VERDE: Vi ricordo però che la ricetta originale degli speazle prevede che al posto della zucca ci siano gli spinaci lessi ben strizzati nella misura di 300 gr che sostituiranno la zucca. Quando io li faccio con panna e speak però, utilizzo spinaci freschi e crudi tritati, almeno così preservo un po di vitamine!

verdureSECONDO: POLPETTE DI CARNE E VERDURE – Di questa pietanza purtroppo non riesco a darvi la ricetta precisa perché di solito la faccio ad occhio. Ad ogni modo utilizzo: macinato misto bovino e suino 500 gr circa, 1 etto di mortadella tritata (meglio quella a fetta larga), noce moscata e sale quanto basta, parmigiano circa un etto, 2/3 uova e le verdure più chiare che ho in casa in quel momento  che siano zucchine, carote, cavolfiore (attenzione però a non eccedere con il cavolfiore perché ha un sapore molto forte) ecc…  Impasto tutto fino a raggiungere una consistenza che mi permetta di fare delle belle polpette sode. Si passano nella farina di mais o nel pan grattato e si friggono in abbondante olio caldo.

LA VARIANTE: Se non avete voglia di friggere (più che legittimo!) oppure volete mangiare qualcosa di un po più leggero, potete cuocere le polpette in forno ventilato per 15/20 minuti a 180/200 gradi

CONTORNO: Purè di patate e carote – Ingredienti: – 800gr patate, 2/3 carote, Sale quanto basta, 450 gr di latte (Intero, parzialmente scremato o senza lattosio a seconda di come lo preferite), 30 gr Burro e 60 gr Parmigiano grattugiato. Se avete il bimby seguite il procedimento della ricetta base tenendo come riferimento queste dosi e questi ingredienti, diversamente potete lessare carote e patate sbucciate assieme. Una volta cotte passatele con schiacciapatate o passaverdura e unite al latte che avrete precedentemente portato ad ebollizione, mescolate per evitare che si formino grumi ed aggiungete a cottura ultimata burro e parmigiano. Qualora si dovessero formare dei grumi potette sempre passare con il minipimer ad immersione prima di servirlo.

LA VARIANTE: Al posto del latte, per avere un purè ancor più leggero potete utilizzare del brodo vegetale precedentemente preparato con sedano, carota, cipolla, pomodoro, zucchina ed erbe aromatiche (queste ultime senza esagerare)

caroteDOLCE: torta di carote- Ingredienti: 4 uova, 250 g di farina 00, 250 g di carote già pelate e finemente tritate, 250 g di zucchero di canna (ci serve il colore dello zucchero di canna per confondere l’arancione della carota!),  1/2 scorza di limone, 1 bustina di vaniglia, 1 bustina di lievito in polvere, 1 pizzico di sale e zucchero a velo (per servire)
. Una volta tritate le carote che avrete messo da parte in una ciotola, potete procedere ad impastare gli ingredienti nel bimby o nella planetaria cominciando con il montare le uova con lo zucchero ed unendo tutti gli altri ingredienti, lasciando per ultimo il lievito. Quando tutto sarà ben amalgamato è la volta di unire le carote tritate cercando di incorporarle nel miglior modo possibile. Infornare a 180 gradi statico per 35/40 minuti. Dopo che la torta di carote sarà raffreddata potete cospargere con lo zucchero a velo.

3 Comments »

Rispondi